Tombolo Isernia Musec - Merletto Italiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tombolo Isernia Musec

Gli Eventi > I Reportages > 2018
Settembre a Isernia: protagonista, tra gli altri, il merletto a fuselli, con due eventi di rilievo, nei giorni 22 e 23 settembre.
In primo luogo, sabato 22, nella chiesa di San Francesco, un'interessante conferenza il cui tema principale è stato l'uso del merletto nel sacro. Le relatrici, Olimpia Giancola e Paola Buccigrossi, hanno tracciato la storia del merletto e descritto le varie tecniche di esecuzione. Successivamente il professor Carlo Turano ha sottolineato l'impiego del merletto a tombolo nei parametri e nelle suppellettili sacre, di cui si è fatta bella mostra con esemplari dal Settecento ai primi del Novecento. Il direttore del Musec, Antonio Scasserra, ha relazionato sull'utilizzo del merletto di Isernia come bordura per i bellissimi costumi molisani, indossati da due signore per l'occasione.
Domenica 23, è giunta poi ad Isernia una delegazione proveniente da Scanno, che oltre a visitare la città ed il Museo del Costume, ha portato al convegno la propria storia, la propria esperienza, le riflessioni di un'intera comunità profondamente legata (come quella isernina) alle proprie tradizioni e, fra queste, al pizzo a tombolo. Maria Antonietta Mancini e Annamaria Pizzacalla hanno avuto modo, così, di presentare il merletto di Scanno e le sue più recenti evoluzioni, in particolare legate al merletto-gioiello.
Un momento importante, dunque, di incontro tra due comunità accomunate da vicende molto simili e, soprattutto, dalla comune volontà di rilanciare la propria identità culturale e, con essa, le lavorazioni tipiche.
 
View Costantino Landino's profile on LinkedIn
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu