Fondazione Scuola Merletti di Gorizia - Merletto Italiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fondazione Scuola Merletti di Gorizia

I Protagonisti > Friuli Venezia Giulia

web: www.merlettogoriziano.org


Il merletto a tombolo si lavora e si insegna a Gorizia dal Seicento ed ha una storia ampiamente documentata dagli studiosi, ai cui importanti lavori si rinvia per un corretto approfondimento.
Straordinaria è comunque la forza delle merlettaie che nel tempo hanno contribuito a conservare la tradizione, e grande la cura delle varie istituzioni che si sono succedute nel tempo sostenendo il Merletto Goriziano, ultima in ordine di tempo la Regione Friuli Venezia Giulia.
La Fondazione Scuola Merletti di Gorizia continua quindi il percorso tracciato dalla Scuola dei corsi merletti regionale, cui è subentrata nell'aprile del 2013.
I soci fondatori che le danno sostegno sono i principali Enti del territorio: in primo luogo la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, che ne ha promosso la costituzione, unitamente alla Provincia di Gorizia, al Comune di Gorizia e alla CCIA di Gorizia, ma è già prevista l'adesione di altre istituzioni.
La Fondazione cura l’attività didattica in tutto il territorio della Regione Friuli Venezia Giulia promuovendo e gestendo corsi specialistici per l’apprendimento del merletto a fuselli, realizzando l’attività di ricerca, di studio e valorizzazione del merletto anche in collaborazione con Enti ed Istituzioni nazionali ed internazionali e seguendo  la gestione del marchio collettivo “ Merletto Goriziano – SCM – FVG “.
La Fondazione svilupperà anche attività di tipo commerciale, seppur in forma non prevalente.
La Fondazione possiede un proprio patrimonio didattico costituito da merletti, disegni su cartoncino giallo, cartine e cianografie.
I merletti, anche grazie ad una recente pubblicazione, sono fotografati e schedati secondo un ordine cronologico a partire dai primi decenni del secolo scorso.
Recente è invece l'acquisizione di una cartella intitolata "Programma - Isola d'Istria" risalente ai primi del 900, oggetto anch'essa di uno studio pubblicato nel 2012.
Interessante la raccolta di cartoncini e cianotipi risalenti ai primi del Novecento, ispirati al gusto liberty ed allo stile della Wiener Werkstätte, a testimonianza dei legami con il Corso Centrale di Merletti di Vienna.

 
View Costantino Landino's profile on LinkedIn
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu