18th OIDFA General Assembly & Lace Event - We love LACE - Merletto Italiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

18th OIDFA General Assembly & Lace Event - We love LACE

Gli Eventi > I Reportages > 2018
L'OIDFA (Organisation Internationale de la Dentelle au Fuseau et à l’Aiguille), fondata nel 1982, è un'organizzazione di merlettaie di diverse nazioni (48, a gennaio 2018) che ha lo scopo di promuovere l'arte del merletto a partire da un'ottica di confronto internazionale e di crescita comune nella conoscenza delle diverse storie e tecniche. Gli strumenti per perseguire questo obiettivo sono molteplici: dalla pubblicazione del Bollettino trimestrale, in inglese e francese, alla costituzione di Gruppi di studio e di lavoro, al Congresso, evento biennale di grande interesse, in cui oltre alle riunioni degli organi dirigenti dell'organizzazione le merlettaie di tutto il mondo hanno l'occasione di incontrarsi e confrontarsi.
Quest'anno per la prima volta dal 1982 al posto del Congresso si è svolto l'evento "We love Lace", in coincidenza con la 18a Assemblea generale, a Zaandam (Olanda), dal 6 all'11 agosto.
In realtà, si può dire che si è trattato di un mini Congresso, in cui, come sempre, oltre all'Assemblea generale, si è sviluppato un ricco programma comprendente conferenze e incontri di approfondimento, corsi, escursioni e visite guidate. Senza contare la parte espositiva, comprendente gli stand delle varie nazioni, gli stand commerciali e varie esposizioni collaterali; si segnalano in particolare le bellissime realizzazioni del gruppo Esperikant e le opere della LOKK (Landelijke Organisatie Kant Kunst), che ha festeggiato i 40 anni di attività.
Sono state esposte, inoltre, le opere partecipanti al concorso "Water - Land" ("Acqua-Terra"): un tema che fa evidentemente riferimento al Paese ospitante, l'Olanda, in cui il rapporto tra questi due elementi, terra e acqua, assume un significato particolare, per certi aspetti unico al mondo.
Il primo premio è stato assegnato a Tatiana Maslova (Russia); il secondo a Helen Cleland (UK); il terzo a Ineke De Vries (Olanda). Ulteriori riconoscimenti sono andati al lavoro di gruppo "Nine views" (Rep. Ceca), a giovani merlettai e merlettaie della Slovenia e dell'Ungheria, e per finire il premio del pubblico per lo stand nazionale più bello è andato alla Slovenia.
Si è trattato, in conclusione, di un evento di grande qualità e spessore culturale, di cui va dato il merito alle merlettaie olandesi che hanno davvero dato il massimo!
L'appuntamento è per il prossimo Congresso, che si svolgerà a Tartu (Estonia) nel 2020.
 
View Costantino Landino's profile on LinkedIn
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu