Spazio Merletto - Sperimentazioni contemporanee - Merletto Italiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Spazio Merletto - Sperimentazioni contemporanee

Gli Eventi > I Reportages > 2018

Nell'ambito della Mostra del Ricamo a mano e del tessuto artigianale di Valtopina, già da alcuni anni Maria Bissacco offre al pubblico una rara e preziosa occasione per conoscere il merletto in forme nuove ed espressive per lo più sconosciute al pubblico italiano.
Creativa ed innovativa, pur mantenendo un profondo legame con il "suo" merletto tradizionale, quello di Gorizia, Maria ha portato in Italia e fatto conoscere artisti provenienti da altri paesi e aperto un dialogo con realtà e culture profondamente diverse dalla nostra, mettendo a disposizione dell'arte la propria indiscussa competenza. Il risultato è stato soprendente: vuoi per l'inedita bellezza di alcune lavorazioni che è stato così possibile ammirare; vuoi per le sperimentazioni creative che ne sono derivate e che hanno portato Maria e gli stessi ospiti a misurarsi con nuove sfide nel segno della modernità. E' avvenuto, per esempio, nell'edizione 2010 che ha ospitato il merletto tradizionale di Kern: oltre ai meravigliosi manufatti ed abiti tipici, uno dei quali è stato munificamente donato al Museo del ricamo e del merletto di Valtopina, erano esposte opere assolutamente moderne (gioielli, quadri) in cui la tecnica abbandonava i disegni ripetivivi della tradizione per applicarsi a nuovi modelli espressivi, con risultati molto convincenti e promettenti.

Quest'anno, le meravigliose creazioni di Maria hanno "dialogato" con l'Encaje Arabesco Cordobes di Angel Sànchez Sirviente, ispirato ai rilievi esistenti in complessi architettonici andalusi ed eseguito con filati di seta, d'oro e d'argento, con risultati di grande eleganza e raffinatezza.

Un'occasione da non perdere, dunque, per chi voglia ammirare le opere di Maria e scoprire i fermenti in atto e i nuovi orizzonti del mondo del merletto.

 
View Costantino Landino's profile on LinkedIn
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu