Nelly Favro Comino - Merletto Italiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Nelly Favro Comino

I Protagonisti > Piemonte

Di origine torinese, vive a Cuneo. La sua famiglia proviene da 2 valli di antica tradizione merlettaia del Piemonte: la Valle Susa, la prima valle Piemontese dove si smerlettava a tombolo; la Valle Sesia, dove il merletto è tutt'ora un'arte vivente nella forma del Puncetto (merletto ad ago).
Le sue nonne non merlettavano, ma erano delle brave ricamatrici e le hanno trasmesso il loro amore per tutte quelle arti "femminili" che non devono andare perdute.
Nel 1990 ha incontrato il merletto a tombolo ed è stato subito amore. Ha iniziato in una piccola associazione cuneese, ma ha subito capito che la sua strada era un'altra: uno studio serio ed approfondito sulla materia.
Ha cercato in Europa delle valide maestre merlettaie con le quali ha iniziato così la propria formazione sia tecnica che storica sul merletto nazionale ed internazionale. E' membro dell'OIDFA dal 1994 e fa parte del gruppo internazionale "Dentelle sans carton".
Ora ama definirsi una "tecnica del merletto" più che una merlettaia perché, oltre a studiare le varie metodiche ed i vari stili dei merletti, si interessa alla loro nascita, al loro cammino e al  loro mutamento nel tempo e nelle diverse culture, naturale conseguenza delle emigrazioni o fughe delle popolazioni in altri paesi, dove col passare degli anni questi pizzi vennero rielaborati secondo l'abilità e la fantasia delle merlettaie locali.
Su richiesta del Comune di Bardonecchia negli anni Novanta ha riportato il merletto in Val Susa con il gruppo La Meridiana.
Attualmente collabora come direttore tecnico a due gruppi a Torino: Aracne group e Mercerie Club. E' inoltre docente all'Università della Terza età di Sant'Ambrogio (TO).
Ha ottenuto numerosi e ripetuti riconoscimenti, tra cui quelli della Biennale Internazionale del Merletto di Sansepolcro; ha tenuto conferenze e esposto i suoi lavori in numerosissime città italiane e all'estero; suoi articoli sono apparsi su importanti riviste di ricamo e di merletto, italiane e non. E' stata più volte membro di giuria nell'ambito di concorsi di merletto nazionali e internazionali.
Nel 2011, è stata scelta con altri 19 artisti (fuori concorso con tecniche non previste nel bando) nella manifestazione milanese "4 the people" con la motivazione: "per il valore dell'opera" .


 
View Costantino Landino's profile on LinkedIn
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu