Raffaele Di Prizio - Merletto Italiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Raffaele Di Prizio

I Protagonisti > Campania

Raffaele Di Prizio
Mercato San Severino (SA)


Mi chiamo Lello Di Prizio e ho passato buona parte della mia vita ad esplorare il mondo meraviglioso del merletto. La mia passione è iniziata già da bambino, a seguito dei primi occasionali contatti con maestre anziane di Montefusco, un piccolo paese dell'avellinese nel quale sono nato e in cui è tutt'ora forte il culto della famiglia e della tradizione, così come l'amore per il passato: gli stessi magici ingredienti che ispirano e conducono la mano di una merlettaia.
E così, nel tempo, ho imparato con soddisfazione ad eseguire lavori al chiacchierino e all'uncinetto. Da alcuni anni, con lo stesso entusiasmo, ho iniziato ad imparare la tecnica del tombolo, che esprime, a mio parere, il giusto equilibrio tra grazia ed abilità manuale. Mi piace ricordare, in questo piccolo viaggio, una cara amica di Lanciano che mi indirizzò all'Accademia merletti "Lace project" di Roma, ancora oggi meta dei miei costanti studi di apprendimento. Altre mete potrei ricordare: per esempio, Offida, dove ho acquistato i miei primi disegni; Rimini, dove come tanti ho avuto il piacere di visitare il Forum "Italia Invita" e di ammirare la varietà e la ricchezza del mereltto italiano, antico e moderno, in tutte le sue forme; ed altre ancora.
I miei interessi attuali sono orientati al perfezionamento delle tecniche torchon e Milano e a quelli che possiamo definire merletti moderni. Penso davvero che rappresentino l'opportunità di completare il mio bagaglio di esperienza. Al futuro, chiedo di potermi regalare la realizzazione di una mostra delle mie opere e la possibilità di promuovere occasioni di incontro tra le merlettaie. Sono sogni ed aspirazioni verso cui confluisce il mio entusiasmo: mi impegnerò affinchè non restino solo tali.

 
View Costantino Landino's profile on LinkedIn
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu