Micaela Di Felice - Merletto Italiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Micaela Di Felice

I Protagonisti > Lazio

Roma (RM)




Mi chiamo Micaela Di Felice ed ho 28 anni. La passione per il merletto a tombolo è nata all’età di 11 anni, osservando mia cugina. Una signora d’Isernia, amica di famiglia, le aveva insegnato i punti base: punto tela, mezzo punto e fiorellino. Non sono in grado di descrivere cosa sia scattato in me, ma so soltanto che ho abbandonato uncinetto, maglia e mezzopunto per dedicarmi completamente al tombolo. Mi è stato insegnato da entrambe. Ogni giorno che passava, mi entusiasmavo sempre di più osservando i disegni che prendevano vita sotto le mie mani.

Ho appreso nuovi punti e tecniche, quindi, ampliato le mie conoscenze sul pizzo a tombolo attraverso i libri "L’arte del ricamo – il Tombolo" dell’Associazione Culturale AD MAIORA, "Sogni nelle mani" di Antonia Busi e la rivista Mani di Fata con le lezioni a settembre di ogni anno sul merletto di Cantù. Sono socia dell'AMI (Associazione Merlettaie Italiane) dal 2002 ed ho imparato da poco il Punto Venezia, grazie alle videocassette dell’Accademia Merletti De Amicis di Cantù. Ultimamente sto dirigendo la mia attenzione anche verso il Torchon. Attraverso internet mi sono resa conto di quanto possa espandersi la fantasia con il merletto a tombolo (utilizzando fili colorati e metallizzati)e soprattutto che non esiste alcun limite. In fondo il significato della creatività è proprio questo!!

(Testo di Micaela Di Felice)


 
View Costantino Landino's profile on LinkedIn
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu